4.00
(5 Valutazioni)

La Fitogemmoterapia dell’Infiammazione

Lista dei desideri Condividi
Condividi corso
Link pagina
Condividi sui social media

Questo seminario di notevole attualità, si prefigge di descrivere e affrontare, con rimedi fitogemmoterapici, l’importante tematica dell’infiammazione e dei fattori che contribuiscono a mantenerla sempre attiva nell’organismo.

Un capitolo rilevante di questi ultimi decenni è il diverso approccio scientifico all’infiammazione cronica che rappresenta il Killer segreto di molte patologie e alla flogosi silente sistemica di basso grado. Di solito l’infiammazione è intesa come un processo acuto di breve durata, che spesso si risolve spontaneamente senza lasciare importanti conseguenze.

Tuttavia, in molti casi l’infiammazione può essere meno evidente, assumere un andamento cronico, subdolo, e rappresentare una delle cause principali di molte patologie degenerative o di un invecchiamento precoce. 

Infatti, secondo i più recenti studi, almeno sette delle dieci principali cause di morte sono dovute a uno stato di infiammazione cronica di basso livello (chronic low-level inflammation): infarto, cancro, bronchiti croniche, ictus, Alzheimer, diabete e nefrite. Sarà interessante rivedere l’attualità delle proprietà e delle indicazioni delle gemme dell’infiammazione secondo i dettami di Pol Henry e conoscere altri rimedi dotati di importante azione antinfiammatoria.

La flogosi verrà descritta nei suoi vari aspetti evolutivi dal punto di vista clinico e del coinvolgimento proteico mediante elettroforesi delle proteine. Studiare le proteine e la loro risposta a stimoli patogeni è stata la base sperimentale per la conoscenza dell’azione di un vegetale embrionale (tessuto meristematico) sull’uomo. infatti, la gemma, il germoglio, o l’estratto fitoterapico embrionale, agiscono biologicamente sul tessuto reticolo-istiocitario e alterando le frazioni delle globuline plasmatiche. Questa incidenza, studiata sperimentalmente mediante l’elettroforesi, deve determinare sull’animale e sull’uomo un miglioramento del rapporto albumine-globuline. In caso contrario la pianta non dovrebbe essere considerata valida ai fini terapeutici.

Per alcune tipologie di alterazioni protidiche e sindromi elettroforetiche patologiche verranno descritte le principali gemme e piante medicinali corrispondenti. Saranno trattate le gemme e le piante medicinali antinfiammatorie più importanti, i gemmoderivati attivi sul Sistema Reticolo Endoteliale, sulla milza e quelli capaci di attivare i macrofagi. 

È fondamentale comprendere l’importanza di aver scoperto come le gemme di alcune specie arboree siano capaci di attivare e migliorare la funzionalità di questi importantissimi sistemi di regolazione, tanto più che le principali disfunzioni che lo coinvolgono sono spesso all’origine di gravi problemi di salute talvolta incurabili. Inoltre, saranno elencate le sei fasi evolutive delle patologie flogistiche e le piante medicinali attive nelle diverse correlazioni con i relativi parametri biologici e le conseguenti alterazioni istologiche.

Infine, seguirà la presentazione di casi clinici problematici risolti solo con la gemmoterapia e con la gemmoterapia integrata.

PROGRAMMA

  • I tre nemici che minano l’esistenza umana:
    Infiammazione, Ossidazione e Acidificazione;
  • Infiammazione cronica: un processo infiammatorio
    silente, il Killer silenzioso della nostra salute;
  • Pericolose sinergie tra flogosi cronica, acidosi
    e fattori ossidativi;
  • Gemmoterapici antiflogistici con azione organica
    e tessutale;
  • Le otto gemme dell’infiammazione di Pol Henry e altre;
  • Organi e tessuti dove è localizzato il Sistema Reticolo
    Endoteliale;
  • Le gemme attive sul Sistema Reticolo Endoteliale;
  • Le gemme che attivano i macrofagi;
  • Le 16 gemme attive sulla Milza;
  • Le patologie che coinvolgono il Sistema Reticolo
    Endoteliale;
  • Le differenti fasi patologiche e le correlazioni con i
    parametri biologici;
  • Le sei fasi della patologia;
  • Comparazione tra la teoria generale delle fasi e le fasi
    biochimiche con le rispettive gemme;
  • Piante antinfiammatorie;
  • Alimenti antinfiammatori;
  • Antidolorifici naturali;
  • Erbe e spezie della salute in cucina;
  • Presentazione di casi clinici problematici risolti solo
    con la gemmoterapia e con la gemmoterapia integrata

PROGRAMMA DELLA GIORNATA

8:30-9:30Registrazione partecipanti
9:30-11:20Saluti istituzionali: Prof. Sergio Bellanza
e Prof. Marcello Nicoletti — Introduzione —
Inizio Seminario:
Dott. Fernando Piterà di Clima
11:20-11:40Pausa
11:40-13:30Ripresa tema della giornata:
Dott. Fernando Piterà di Clima
13:30-15:00Pausa Pranzo
15:00-17:00Ripresa tema della giornata:
Dott. Fernando Piterà di Clima
17:00-17:20Pausa
17:20-18:30Ripresa tema della giornata
Dott. Fernando Piterà di Clima
18:30-fineDibattito — Saluto di commiato:
Prof. Sergio Bellanza, Prof. Paolo Ospici,
Prof. Marco Sarandrea

RELATORI

Fernando Pitera di Clima
Chirurgo, esperto in Omeopatia – Omotossicologia – Fitoterapia.
Professore a.c. di Medicine Non Convenzionali e Tecniche Complementari alla Facoltà di
Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Milano dall’anno 2000 al 2009; già
Professore a.c. di Storia del Pensiero Medico e Biologico alla Facoltà di Lettere e Filosofia,
Dipartimento di Epistemologia dell’Università. Docente in Meristemoterapia presso il
Dipartimento di Scienze Farmaceutiche alla Facoltà di Medicina, Farmacia e
Medicina Dentale dell’Università dell’Ovest “Vasile Goldiş” di Arad (Romania).

Modalità di Frequenza

Il seminario prevede 3 modalità di frequenza:
– In presenza
– In remoto online
– In differita (registrazione della lezione in diretta)
Le lezioni in presenza sono svolte in Via del Serafico, 1 Roma. Scopri come arrivarci
Per seguire le lezioni online è necessario l’utilizzo della piattaforma Zoom. Se non hai mai usato questa piattaforma segui questa guida per installarla sul tuo dispositivo preferito.
Il link delle lezioni è disponibile nell’area privata del corso. Scopri come accedervi cliccando qui.
La registrazione del seminario sarà disponibile nell’area privata entro 1-7 giorni dal momento della diretta.

Rilascio di un Attestato

Per il seminario “La Fitogemmoterapia dell’Infiammazione” è previsto il rilascio di un attestato di partecipazione.
Sarà possibile ritirarlo in versione cartacea il giorno dell’evento. Chi partecipasse online invece riceverà la versione pdf sull’email usata durante l’iscrizione

Materiale di Studio

Slides o dispense non sono incluse, verrà fornito un breve abstract sull’evento.

Data e Orari

21 Aprile 2024
9:30-18:30 (Pausa pranzo tra le 13:30 e le 15:00)

Domande e Chiarimenti

In caso di dubbi è possibile consultare le domande più frequenti cliccando su questo link.
Se non dovessero essere sufficienti è pissibile contattare la segreteria all’indirizzo: segreteria@accademiadelleartierboristiche.org
o per via telefonica o su whastapp al numero +39 393 4151822

Registrazione

  • La Fitogemmoterapia dell’Infiammazione
    06:26:30

Student Ratings & Reviews

4.0
Totale 5 Valutazioni
5
3 Valutazioni
4
1 Valutazione
3
0 Valutazione
2
0 Valutazione
1
1 Valutazione
NS
3 settimane fa
completo ed esaustivo
Ottimo
SD
2 mesi fa
Molto interessante
VS
2 mesi fa
Come vi ho detto anche di persona purtroppo non mi sono trovata bene anzi sono uscita con molti dubbi. Il taglio del corso era troppo medico e, a mio avviso, parlando in gran parte di analisi del sangue che noi naturopati non possiamo trattare, doveva essere riservato solo a personale medico. Non ho apprezzato molto iniziare con i casi clinici e stravolgere il programma che ha tralasciato e accelerato la parte che a me invece interessava maggiormente. Spero sia utile il mio commento. Un caro saluto
NM
2 mesi fa
Mi è stato molto utile,ho imparato molte cose e il professore ha spiegato tutto molto bene.
    Carrello