L’Erboristeria a Colori – Acquerello e Tradizione Erboristica

Lista dei desideri Condividi
Condividi corso
Link pagina
Condividi sui social media

Per maggiori informazioni contattare la docente Luisa Romadini
email: taccuinoinerba@gmail.com
telefono: +393245308866

Incontri artistici e culturali “en plein air”.
In questa serie di incontri si avrà modo di conoscere le piante da vicino, grazie ai temi erboristici proposti di volta in volta dall’insegnante di Erboristeria, in cui si parlerà di farmacognosia, di botanica, di tradizione e di “personalità”, osservando il rapporto di scambio o di chiusura che le piante hanno con la natura che le circonda.
La bellezza dei parchi di Roma faranno da scenario ai nostri incontri. La grande varietà di vegetazione che offrono sarà oggetto di studio dal lato sia erboristico che pittorico. L’insegnante di Acquerello porterà i partecipanti nella rappresentazione delle specie vegetali protagoniste delle singole uscite, dando consigli sulla tecnica del disegno e dell’acquerello. Ogni uscita propone piccoli traguardi che lungo il percorso di 8 incontri daranno gli strumenti di base per imparare la tecnica in modo giocoso e leggero.

MATERIALI

Il costo è di 30€ per ciascun incontro ed include i materiali. Ad ogni incontro verrà fornito il materiale necessario inerente al laboratorio di Acquerello in modo che ogni allievo possa usufruire degli strumenti più idonei.
Verrà inoltre consegnata una dispensa riguardante la lezione di Erboristeria.
Gli allievi possono portare un taccuino per prendere nota del percorso erboristico.
Consigliato uno sgabello leggero e basso e una tavoletta rigida 20×30 per appoggiare il foglio d’Acquerello.

A CHI E’ RIVOLTO

Il corso è rivolto a tutti, esperti e principianti

ORARI

Dalle ore 10:00 alle ore 12:30

PROGRAMMA

Ogni giornata è così strutturata:
– L’insegnante di Erboristeria parlerà del tema dell’incontro elencando le piante di cui si tratterà
– L’insegnante di Acquerello darà le prime indicazioni sul laboratorio che si svolgerà.
– Lezione sulle proprietà delle piante in questione
– Laboratorio di Acquerello, aperto a principianti e non.
– Condivisione dei lavori e valutazioni finali tra insegnanti e allievi.

  • 20 Gennaio: Una Pennellata di Tè?
    Il Tè rappresenta uno stimolo per l’intelletto ed una bevanda gradevole per un buon risveglio o per una piacevole pausa pomeridiana. In questo seminario si sfrutta anche il suo potere colorante. In questo incontro. Luisa Romandini parlerà degli effetti di questa benefica pianta, e gli allievi, dipingendo con gli estratti dei vari tipi di Tè, potranno dipingere con la tecnica dell’Acquerello, seguiti dall’insegnante, Mariana Nye, che li porterà ad “assaggiare” la trasparenza, la luminosità e la fluidità di questa tecnica.
  • 17 Febbraio: Diario di pietra
    Luisa Romandini vi parlerà di piante primordiali le cui tracce pietrificate sono state trovate impresse nella roccia. Piante poco evolute ma alcune di loro ancora esistenti e farmacologicamente attive. Mariana Nye vi condurrà nella riproduzione di un vostro “diario di pietra” personale. Velature di colore sveleranno suggestive impronte vegetali che vi faranno immaginare un probabile giardino preistorico.
    Primo Gruppo 10:30-13:00 (Al completo)
    Secondo Gruppo 15:00-17:00

  • Marzo (Giorno da stabilire): Il cerchio magico
    Vi invitiamo ad entrare in un cerchio magico, all’interno di un giardino profumato di verde, nel tepore di una mattina di marzo. Percorrendo il filo che unisce la Natura con l’animo femminile Luisa Romandini parlerà gli antichi rimedi delle donne guaritrici e Mariana Nye vi inviterà ad osservare i diversi colori dei fiori primaverili per poi riprodurli in una ghirlanda “speciale”.
  • Marzo (Giorno da stabilire): Le felci figlie della pioggia
    Nella valletta delle Felci dell’Orto Botanico ci troveremo in un’atmosfera singolare. Luisa Romandini descriverà il particolare Habitat delle Felci, il loro condividere uno stesso territorio, con spirito corporativo, lo sviluppo di una costante sovrapposizione di forme, e i rimedi curativi che queste piante ci offrono. Mariana Nye vi guiderà nella loro rappresentazione studiando l’affascinante geometria di queste piante per poi dipingere, in condivisione, i loro toni nella luce e nell’ombra.
  • Aprile (Giorno da stabilire): La terra e le radici
    Il 22 aprile nella “Giornata Mondiale della Terra”, evento che promuove l’impegno alla salvaguardia ambientale del pianeta, proponiamo un incontro sui prati di Villa Pamphili. Luisa Romandini parlerà dei poteri curativi delle Argille e delle influenze cosmiche (sole, vento, calore vulcanico…) che hanno contribuito alla formazione della terra nella quale affondano le radici delle Piante e le nostre stesse radici. Mariana Nye vi guiderà in un lavoro condiviso utilizzando i colori che ci riportano ai pigmenti delle diverse Argille per poi indagare nella forma delle radici.
  • Maggio (Giorno da stabilire): L’adattamento delle piante
    In questa uscita sarà interessante osservare l’adattamento delle piante spontanee alla realtà urbana, come alcune vivono riunite tra loro mentre altre rimangono isolate, cosa le attrae e cosa le respinge, scoprendo inoltre la ricchezza di azioni terapeutiche anche in piante minute o invasive. Ci accompagnerà Demetra, dea delle messi, perché con Mariana Nye faremo uno studio sulle spighe di Grano, la struttura, il portamento eretto, i loro colori tenui e le sfumature dorate, con l’acquerello

    Maggio (Giorno da stabilire): L’adattamento delle piante
    In questa uscita sarà interessante osservare l’adattamento delle piante spontanee alla realtà urbana, come alcune vivono riunite tra loro mentre altre rimangono isolate, cosa le attrae e cosa le respinge, scoprendo inoltre la ricchezza di azioni terapeutiche anche in piante minute o invasive. Ci accompagnerà Demetra, dea delle messi, perché con Mariana Nye faremo uno studio sulle spighe di Grano, la struttura, il portamento eretto, i loro colori tenui e le sfumature dorate, con l’acquerello
  • Giugno (Giorno da stabilire): Degli zuccheri e dei veleni
    Approfittando della fioritura dei Ciliegi nel giardino giapponese dell’orto Botanico, proponiamo una particolare esperienza pittorica, SUMI-E, nonché prove con l’Acquerello tradizionale giapponese su carta di riso dove cercheremo di riprodurre le linee essenziali dei rami in fiore del Ciliegio. L’intervento erboristico si baserà sui vari frutti delle Rosacee, dalle mandorle alle pesche, considerando le proprietà nutritive e terapeutiche
  • Giugno (Giorno da stabilire): La linfa dei boschi
    All’ombra del boschetto sacro di Villa Sciarra Luisa Romandini introdurrà il tema dei valori attribuiti alle piante, protagoniste di riti religiosi e dimore degli Dei e al valore vitale della loro linfa. Mariana Nye vi porterà ad osservare l’andamento delle venature fogliari per infine realizzare un lavoro di pittura condivisa. Per concludete “in magia” questo piacevole incontro realizzeremo insieme la “Guazza di San Giovanni”, seguendo la tradizione antica che si rinnova ad ogni solstizio d’estate

DOCENTI:

Luisa Romandini

Erborista dal 1978, docente di Farmacognosia delle piante officinali e di Tecniche di Laboratorio Galenico. I tanti anni di attività e di studio sono alla base di un particolare interesse ad approfondire la “personalità” delle piante conoscendo le loro azioni e osservando il loro aspetto fisico. Autrice del libro “Lezioni di Erboristeria” della Harpo Editore
“… L’uso dei rimedi erboristici è la forma di medicina più antica e più diffusa al mondo e Luisa la fa riscoprire con competenza…” Marco Sarandrea
“… Una miscela di teoria e pratica descritte con chiarezza, semplicità e fascino … ricco di citazioni storiche, aneddoti divertenti, curiosità insospettabili…” Guido Bonanni

Mariana Nye

Architetto e acquarellista la cui passione trentennale per l’acquerello si è sviluppata con l’abitudine di portare con se nei viaggi, lunghi o brevi, un taccuino dove annotare pensieri e immagini riguardanti ciò che ha stimolato un innato spirito esploratore. Insegna la tecnica da più di 10 anni, organizzando sia uscite all’aperto per le vie romane che laboratori tematici nel suo studio. Con Luisa Romandini ha creato il percorso Taccuino in Erba per portare i curiosi a conoscere, osservare e riprodurre il mondo delle piante con il disegno e l’Acquerello.


Student Ratings & Reviews

Ancora nessuna recensione
Ancora nessuna recensione
    Carrello